La fondazione

Il 5 febbraio 2009 si è costituita la Fondazione Casa Rossa Onlus, con sede sociale in Bari, con l’intento di valorizzare il notevole patrimonio storico e culturale che ha avuto nel passato la famosa struttura in Alberobello denominata Casa Rossa.

La Fondazione Casa Rossa onlus – anche sui presupposti del recente accordo stipulato dal governo italiano con gli Stati Uniti il 18 dicembre 2008 per il recupero dei Luoghi della Memoria – si propone di valorizzare la struttura svolgendo attività museale della Shoah, organizzando manifestazioni, mostre ed iniziative legate alla storicità del complesso ed alla Land Art, nonché svolgendo opere di valorizzazione dell’architettura dei trulli e delle strutture in pietra creando una specie di università con l’organizzazione di master per lo studio della pietra a secco, in linea con le funzioni svolte nel tempo nella Casa Rossa.

Alla fondazione aderiranno come soci fondatori enti locali, istituti bancari, associazioni e fondazioni varie.

Il consiglio di amministrazione è presieduto da Mario Adda, consiglieri di amministrazione sono il dr. Riccardo Strada, il prof. Francesco Terzulli, l’ing. Bernardo Kelz ed il prof. Bruno De Luca (sindaco di Alberobello). A presiedere il collegio dei revisori è stato nominato il prof. Gianluigi Caruso mentre i revisori effettivi sono il dr. Emilio Meneghella ed il dott. Massimo Radicchio.